Quanto é lontana la tua azienda dall’essere adeguata al GDPR e alla prossima LPD svizzera?

Scoprilo in meno di 5 minuti con domande semplici e senza gergo tecnico o “legalese”

Hai letto articoli, post e infografiche sul GDPR e sulla LPD svizzera ma non sei sicuro di cosa devi fare?

Forse speri che sia solo una “moda passeggera”?

Che tu possa rimandare a quando si capirà quali sono le prime sanzioni per capire quale siano le cose davvero da fare?

O che in fondo è un problema “europeo” e tu sei una piccola impresa locale svizzera?

Non per dar ragione agli allarmisti, ma potresti davvero avere torto: alcune aziende stanno già perdendo fornitori (ancor prima che clienti) perché non sono in grado di certificare di essere a norma con il GDPR Europeo già dal 25 Maggio e con il rafforzamento della Legge Protezione Dati svizzera.

Essere a norma significa avere:

 

  • strutture informatiche adeguate
  • procedure chiare, scritte e accessibili al personale ed agli interlocutori aziendali
  • documentazione riguardo i processi e la raccolta di consenso per ogni dato
  • formazione del personale su come seguire processi e procedure.

Sapevi che se offri servizi ad altre imprese puoi creare disservizi ai tuoi clienti per non essere adeguato?
O che potresti esporre anche i tuoi clienti a gravi rischi, con danno di immagine per entrambi?

Per esempio, diciamo che ricevi dati dal tuo cliente riguardo le sue pratiche, per potergli dare un servizio (andare a svolgere manutenzione dai suoi clienti, fornire servizi presso la sua sede…).

Quando ti vengono passati i dati del cliente e dei referenti, devi garantire di gestirli a norma con la nuova normativa.

Altrimenti non solo sei in torto tu, ma metti dalla parte del torto anche il tuo cliente.

 

Capisci ora perchè è importante essere informati e muoversi per adeguarsi?

Fai il primo passo!

 

Non farti cogliere impreparato quando i tuoi clienti e fornitori inizieranno a chiederti di comunicare il tuo adeguamento nei confronti dei dati che ti passeranno.

Scopri in pochi minuti quanto è lontana la tua azienda dall’essere adeguata e quali rischi corre con le nuove normative sulla protezione dei dati personali, in meno di 5 minuti con domande semplici e senza gergo tecnico o “legalese”. La risposta al questionario ti dirà in modo semplice che tipo di problema hai (grave, lieve…) e quali sono le tue principali criticità e come risolverle.

Clicca sul pulsante “Inizia la verifica” che trovi qui in basso!
(Non supporta internet Explorer)

Pin It on Pinterest