Da gennaio 2018 Palo Alto e Delivery Ticino si alleano diventando leader in Ticino e Nord Italia per consulenza e competenza operativa dei processi di gestione documentale (DMS/BPM).

I clienti attivi di Delivery Ticino e tutte le opportunità di business in corso a partire da gennaio 2018 sono confluite in Palo Alto. Maurizio Bensi, fondatore e direttore di Delivery Ticino, è stato nominato responsabile della divisione DMS con completa delega di gestione per le attività di pre e post vendita e coordinamento tecnico.

Palo Alto e Delivery Ticino hanno così deciso di unire le competenze, coniugando territorio, esperienza e capacità progettuale. L’obiettivo raggiunto è stato quello di creare un centro di competenza documentale focalizzato al 101% con personale direttamente impiegato, e questo ci ha permesso di consolidare il rapporto con Docuware ed i partner strategici.

Emanuele Severoni direttore di Palo Alto:
“Sono molto soddisfatto dell’accordo raggiunto con Delivery Ticino, perché l’acquisizione di nuove competenze ci permette di presentarci al mercato sempre più preparati e vincenti. Oggi per Palo Alto la divisione documentale è strategica, sia per quanto riguarda la fornitura software sia per la dematerializzazione. Quest’unione ci permette di poter soddisfare a 360° le esigenze dei nostri clienti, aiutandoli a migliorare l’efficienza e accompagnandoli passo dopo passo nella trasformazione della loro organizzazione documentale da analogica a digitale”.

Maurizio Bensi Responsabile divisione documentale:
“Sono rimasto sorpreso quando sono stato contattato da Emanuele, ma ho immediatamente aderito con entusiasmo ad un progetto che continua a vedere protagonista la vision di Delivery Ticino nella gestione documentale. Oggi il mercato si aspetta sempre di più proattività da parte dei fornitori, volendo ricevere consigli, iniziative e best practice di come poter far evolvere la propria azienda. Il mio personale impegno e quello del mio gruppo sarà totale e proteso ad aiutare le aziende che vorranno affidarsi ai nostri servizi di trasformare i loro processi documentali da cartacei a digitali”.

A presto,
Emanuele Severoni e Maurizio Bensi

Pin It on Pinterest