Siamo felici di annunciare la nostra partecipazione con uno stand dedicato al mondo 3D al Gottardo Classic. Saremo infatti presenti all’evento dedicato alle auto storiche con stampanti e scanner 3D. Vi aspettiamo sabato 10 giugno al Parco Multifunzionale Ambrì Piotta – Aerodromo.

Sapevi che con la stampa 3D è possibile creare pezzi sostituitivi per automobili? Questo tipo di applicazione risulta ideale per le auto d’epoca, i cui pezzi di ricambio sono spesso rari o introvabili. Ecco perché saremo presenti con scanner e stampanti 3D al Gottardo Classic, pronti a mostrati tutto il potenziale del reverse engineering e dell’additive manufacturing nel settore automobilistico. A farci compagnia potrai trovare centinaia di vetture d’epoca provenienti da tutta la Svizzera.

Le attività previste per la giornata sono prevalentemente a discrezione dei partecipanti. Per chi arriverà a bordo di un’auto storica sarà possibile intraprendere percorsi panoramici con roadbook, guida libera sull’Aerodromo oppure un corso sullo svolgimento di gare di regolarità. Il programma sarà organizzato in modo tale da occupare l’intera giornata o solo una parte di essa. Questa modalità permetterà ai partecipanti di spendere il proprio tempo in modo personalizzato. Il punto di incontro è l’Aerodromo di Ambrì, dove saremo felici di accogliervi nel nostro stand.

Ma come si colloca la stampa 3D al Gottardo Classic?

La stampa 3D professionale trova una delle sue principali applicazioni nel settore automotive. I materiali e le tecnologie utilizzabili sono molte e si adattano perfettamente alla realizzazione di prototipi estetici come di veri e propri pezzi di ricambio.

Il settore automobilistico, soprattutto se si parla di auto d’epoca, presenta esigenze di precisione e velocità molto specifiche. Quando un veicolo esce dalla produzione ufficiale può diventare costoso e complicato reperire i pezzi di ricambio. Grazie alla combinazione di scanner 3D, software CAD e stampanti 3D è possibile ora ricreare pezzi di ricambio o personalizzare parti specifiche, dando la possibilità ai possessori dei modelli storici di digitalizzare i pezzi necessari fuori produzione, rendendone possibile la realizzazione.

Pezzi per auto stampati in 3D al Gottardo Classic

Durante la giornata verrà mostrato come è possibile acquisire digitalmente e in ogni dettaglio un pezzo tramite gli scanner industriali di Open Technologies. Il file scansito verrà poi rielaborato tramite appositi programmi CAD dal designer Markus Schnabel dell’agenzia di design industriale Freischwung. Il file pronto per la stampa 3D verrà stampato su stampanti 3D sia Polyjet che FDM a dimostrazione di cosa può essere prodotto tramite rapid prototyping.

Sei un collezionista d’auto d’epoca? Come vedi il mondo del 3D riserva molte belle sorprese anche a te! Se vuoi toccare con mano le applicazioni del 3D nell’automotive, passa a trovarci il 10 giugno presso l’aerodromo di Ambrì! Potrai scoprire cosa questo prodotto può fare per te! Ti aspettiamo!

I primi 5 che si iscrivono hanno in omaggio un giro in auto d’epoca!

Pin It on Pinterest