Quella che è stata definita la Quarta Rivoluzione Industriale ha portato una ventata di cambiamento ovunque, così come in Ticino. Tale cambiamento non è solo legato alla tecnologia, ma soprattutto alla mentalità dei lavoratori e al proprio know-how.

In questo articolo voglio spiegarti come adattarti al nuovo contesto.

Advanced e Additive manufacturing, Simulation, Cloud, Cyber-security e Integration, non sono solo alcuni degli elementi fondamentali della rivoluzione 4.0, sono anche concetti che spaventano molti, dagli imprenditori ai dipendenti.

Queste tematiche non possono tuttavia essere ignorate, soprattutto in Svizzera, che fino all’anno scorso si situava sul podio della competitività mondiale mentre ora scivola al 5° posto, nonostante alcuni sforzi di cambiamento si stiano facendo evidenti (secondo le statistiche un quarto dei lavoratori svizzeri ha già adottato pratiche di Smart Working, articolo di discussione nei post precedenti).

La risposta alla necessità di adattarsi a un mondo che muta sempre più velocemente e che richiede sempre più competenze, sono senza dubbio l’aggiornamento e la formazione continua.

Imparare ad utilizzare strumenti e modalità di lavoro introdotte dall’industria 4.0 è possibile, nonché necessario, non solo per le grandi imprese, ma soprattutto per la sopravvivenze ed evoluzione delle PMI.

Avrai sentito parlare di Homo Adaptus, il lavoratore caratterizzato da apertura al cambiamento, creatività e ampie capacità di problem solving.

Per me si tratta di qualità innate e per te?

A mio parere tutti abbiamo una carta nella manica, ma se non credi di essere nato con queste caratteristiche… basta stimolarle attraverso percorsi formativi di diverso tipo, come la formazione continua tramite associazioni di categoria o corsi online.

Oppure puoi affidarti ai sistemi di apprendimento partecipativo, che superando il concetto tradizionale di scuola, ti consentono di conversare dapprima in video conferenza con un esperto posizionato ovunque nel mondo, quindi sfruttando le potenzialità del digitale di imparare dai migliori sul mercato, dopodiché, con un gruppo ristretto di partecipanti, ci si incontra fisicamente per un brainstorming. Il cosiddetto apprendimento dialogico e pratico.

Affidarsi a professionisti del settore rimane una valida modalità di apprendimento e adattamento al cambiamento. Consapevoli del fatto che una nuova tecnologia in azienda non è sufficiente a renderne i meccanismi più efficienti, coloro che sono specializzati nel passaggio al 4.0 (come noi in Palo Alto) devono poterti fornire assistenza costante in fase di analisi, durante l’implementazione e al momento in cui l’applicazione dei nuovi metodi diventa operativa. È quindi fondamentale che il servizio includa anche la formazione nei confronti dei collaboratori che dovranno utilizzare i nuovi sistemi introdotti dall’azienda per consentire loro di ottimizzare la propria attività.

Concludendo, abbiamo tutti i mezzi per affrontare al meglio la Quarta Rivoluzione Industriale. Diventa anche tu, quell’homo adaptus che accoglierà il cambiamento non come una minaccia, ma come un’avvincente e stimolante sfida per migliorarsi e crescere costantemente.

Martino Pisaturo

Marketing e vendita, Palo Alto SA

Vuoi saperne di più sulle nostre soluzioni?

Pin It on Pinterest