Anche il 2016 volge al termine e per noi di Palo Alto questo significa tirare le somme su un anno denso di avvenimenti e innovazione.

Nonostante le difficoltà congiunturali siamo riusciti a portare avanti il nostro progetto d’innovazione, accompagnati da un team motivato e competente e da fornitori che sono stati capaci di evolvere e prevedere le esigenze del mercato.

Possiamo oggi dirti con orgoglio che abbiamo tutte le competenze e gli strumenti per convertire la tua azienda in un azienda 4.0. Come?

Analizzando i tuoi processi aziendali siamo in grado di consigliarti dove snellire i flussi e soprattutto come automatizzarli in modo tale da avere tutto sotto controllo riducendo i costi e gli errori. Ne abbiamo parlato ampiamente nei nostri post precedenti e sulla nostra pagina dedicata a DocuWare, ma vediamo quali sono le principali migliorie avvenute quest’anno e perché, se non l’hai ancora fatto, ti conviene passare alla versione 6.10.

Come implementazione della versione di DocuWare 6.9 è nata la versione 6.10, che aggiunge alla gestione ottimale dei flussi di lavoro funzionalità di personalizzazione secondo le esigenze specifiche dell’utente. Oltre alla pianificazione dei flussi tramite Workflow Manager, gli utenti che hanno bisogno di inserire dei documenti in un flusso di lavoro non previsto possono inviare una richiesta ad una persona specifica e avere così sul proprio documento i timbri di flusso come in un flusso programmato.
Gli utenti hanno la possibilità di fare sempre parte dei flussi di lavoro, anche da fuori ufficio, grazie all’applicazione DocuWare Mobile II per smartphone, una vera e propria rivoluzione. Oltre a permettere la ricerca e il reperimento dei documenti in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento, consente di visualizzare tutte le pendenze che ti sono state assegnate.

Ovviamente i nostri partner di stampanti multifunzione Sharp e Develop non sono rimasti a guardare! Entrambi i marchi sono usciti con delle stampanti performanti e all’avanguardia, indispensabili per un ufficio 4.0 che si rispetti. Basta sprechi, basta occhi indiscreti e più performance lavorativa. I nuovi sistemi di stampa ti consentono di controllare gli accessi e stampare solo quando è necessario, con una notevole riduzione dei costi.

Quante volte hai dovuto quest’anno presenziare a una riunione o conferenza che ti ha portato via un mucchio di tempo fra spostamenti e attività collaterali? Certo, è bello incontrarsi di persona, ma quanto tempo produttivo sacrificato! Le nuove lavagne interattive di Sharp sono l’ideale per le videoconferenze, per l’interazione fra più persone e per prendere velocemente decisioni con reparti o partner lontani!

Ma il passo definitivo per entrare a pieno regime nell’industria 4.0 l’abbiamo fatto con la stampa 3D. Con 5 anni di esperienza nel settore, quest’anno i nostri tecnici hanno ottenuto la certificazione, unici in Ticino e fra i pochi in Svizzera, su tutta la gamma Stratasys. Il mercato ha risposto bene alle nostre soluzioni e con le numerose referenze ottenute nel corso del 2016 siamo pronti per affrontare a testa alta un 2017 sempre più esigente, introducendo nel processo produttivo la stampa 3D.

E infine, hai avuto modo di navigare il nostro nuovo sito? Sono 3 i fortunati che hanno vinto una fantastica stampante 3D Witbox II. Mantieniti aggiornato rispetto all’industria 4.0 tramite la nostra newsletter e iscriviti alla nostra pagina Facebook per seguire le dirette Palo Alto.

Mica male per un unico anno, vero? I nostri consulenti sono a tua disposizione per farti fare il salto di qualità verso una gestione d’impresa 4.0, innovativa e performante!

Ti auguriamo uno splendido Natale e ti aspettiamo nel 2017, pronti per offrirti le nuove soluzioni nel campo della digitalizzazione aziendale!

Pin It on Pinterest